Togliere il voto agli anziani, darlo ai sedicenni. Cioè togliere il voto a chi ha memoria storica dei diritti, delle lotte e della tradizione per darlo alla Erasmus generation della movida e degli apericena, della “mente aperta”(cioè vuota di contenuti) e della vita come startup.