Moscovici gela l’Italia: “Ancora non ci siamo”. Il fiduciario dei mercati usurocratici, sradicati e sradicanti continua a rivelare la vera essenza dell’Unione Europea: una tecnocrazia repressiva che mira al profitto di pochi, quand’anche ciò costi la miseria dei più.