La vicenda del figlio di Salvini sulla moto d’acqua della polizia è penosa. Almeno quanto la prima pagina di Repubblica.it, che praticamente da due giorni non parla d’altro.