Vi costringono a essere precari,senza famiglia,senza fissa dimora, senza stabilità lavorativa ed esistenziale. E, di più, vi fanno credere che sia un’esperienza cool. Ecco a cosa serve l’Erasmus come nuova Naia del turboglobalismo sradicante: a produrre schiavi lieti di esserlo.