Tag: nazionale-popolare

Preparano un colpo di Stato contro l’Italia come quello contro il Cile di Allende

Il governo italiano è in questo momento come il Cile di Allende: rivendica la propria sovranità nazionale-popolare e intorno a sé tutti i potentati esteri, dagli euroinomani di Bruxelles ai Signori apolidi della finanza, si adoperano per rovesciarlo. In più, “in casa”, abbiamo tanti Pinochet nostrani pronti a vendere il Paese al potentato cosmopolitico delle…


Il bardo cosmopolita elogia la Bonino…

Dal suo sontuoso attico di Nuova York, tra titillevoli aragoste e inebrianti tartufi rigorosamente bianchi, il bardo cosmopolita encomia la signora Bonino, sintesi perfetta della destra liberista del danaro e della sinistra sessantottina del costume. Insieme difendono i rapporti di forza del capitalismo globalizzato. Insieme tutelano l’ordine classista della globalizzazione dei mercati. Insieme impediscono il…


Il bieco giochino delle sinistre fucsia

Il bieco giochino delle sinistre fucsia era da tempo noto: occuparsi di ogni profilo (gay, vegano, migrante, femminista, ecc.) che non fosse quello del lavoratore nazionale-popolare, massacrato dalla mondializzazione e abbandonato dalle sinistre esse stesse mondialiste. Ma oggi vi è una novità, un ulteriore passo nella macabra riconfigurazione neoservile delle sinistre al servigio del capitale:…


Morto un altro lavoratore. Dove sono le magliette rosse?

Operaio travolto e ucciso da blocco di marmo. Aveva un contratto di soli sei giorni. Dov’è la schiera delle magliette rosse, dagli attici sontuosi di Nuova York, dal fastosi panfili di San Torpè e dagli sfarzosi palagi di Portofino? Non una parola di protesta. Non fa notizia, era solo un lavoratore. Di quella classe massacrata…


Diego Fusaro