La patetica e vigliacca new left fucsia e arcobalenica ha scelto di incardinare il proprio programma di adesione al verbo del liberismo cosmopolita sulla delegittimazione di ogni richiesta proveniente dal basso, dai ceti nazionali-popolari: a tal punto che, senza esagerazioni, larga parte del programma culturale e politico delle abominevoli sinistre market-friendly, serve dei padroni, si…