Apri il rotocalco turbomondialista La Repubblica e vedi una sfilza di dieci articoli tutti contro il governo e tutti a favore del solito mantra “più Europa”, “più libera circolazione”, “più mercato”, “più globalizzazione”. Procede senza posa l’opera di solerte ortopedizzazione capitalistica delle coscienze, tesa a far sì che gli schiavi della platonica caverna seguitino ad…