Tag: politica

Si torna a destra – sinistra alleate del potere

Si torna a destra – sinistra alleate del potere


Taglio parlamentari? I signori della finanza ringraziano

Il potere economico-finanziario opera per liberarsi dalla politica e neutralizzarla. E ringrazia quanti lo stanno agevolando, tagliando i parlamentari, depotenziando la politica e favorendo il transito del potere dai parlamenti nazionali ai consigli di amministrazione.


CATECHISMO POLITICO COMPLETO

 Eccovi, grazie al contributo di stimati lettori, un catechismo abbastanza completo delle verità di ripetizione per l’italiano d’oggi. Esistono verità di ragione, verità di fede, e verità di ripetizione. Quelle di ripetizione, che sono non tutte false, si costruiscono mediante la ripetizione incessante e pervasiva da parte di mass media e istituzioni. In parte, queste…


FASSINA O DEL PECCATO ORIGINALE di Moreno Pasquinelli

Per l’ortodossia cattolica, a parte quello contro lo Spirito Santo, tutti i peccati possono essere perdonati, anche quello originale. Per la precisione lo si cancella col sacramento del battesimo, il rito con cui Dio dona alle sue creature la sua misericordia. Chissà se un giorno riusciremo a perdonare il voto di fiducia (“condizionata”) che Stefano Fassina,…


LA MARGINALE IMPORTANZA DELLA POLITICA VISIBILE. Di Marco Della Luna

Mentre gli animi si infuocano sulle manovre politiche in corso per il nuovo governo, definito da alcuni “dei cialtroni voltagabbana al servizio dello straniero”, voglio gettare una secchiata d’acqua fredda su quelle fiamme, col far presente che, rispetto alla politica alta e segreta, che pianifica e decide a porte chiuse, tacendo gli obiettivi che persegue,…


Il gialloverde è la sola via realmente auspicabile. Vi spiego perché

Lo ripeterò all’infinito. Se il 5Stelle va con le sinistre fucsia e se la Lega va con le destre liberiste, prevale il sistema liberista, destro o sinistro poco importa. Là dove il merito del gialloverde era di aver mutato la geografia della politica in basso vs alto, popolo vs élite, sovranità vs globalismo.


Diego Fusaro