google.com, pub-1613741143817390, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Tag: politicamente corretto

Open, il nuovo rotocalco turbomondialista di Mentana, inaugura con il gender

Perfettamente secondo le correnti del pensiero unico politicamente corretto.


Togliatti contro il cosmopolitismo, ideologia dei banchieri e non dei lavoratori

E ora la parola a quello che il pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto diffamerà senza dubbio come rossobruno, fascista, populista e complottista: “Il cosmopolitismo è una ideologia del tutto estranea alla classe operaia. Esso è invece l’ideologia caratteristica degli uomini della banca internazionale, dei cartelli e dei trusts internazionali, dei grandi speculatori di…


Arrivano in Italia nuovi deportati dall’Africa!

Anche in questi giorni arrivano in Italia altri deportati dall’Africa. Ecco che tutto procede secondo copione. I deportati sono chiamati migranti dalla neolingua. E, in tal guisa, chi si opponga alle abominevoli pratiche della deportazione è condannato dai padroni del discorso politicamente corretto come criminale che si oppone all’integrazione e all’accoglienza.  


Il bardo cosmopolita torna a tuonare dal sontuoso attico di Nuova York

Or ora il bardo cosmopolita, con lucida boccia riflettente, sta sermoneggiando dagli spazi sontuosi del fastoso attico di Nuova York, protetto dalla guardinga scorta dei nerboruti. Lamenta che un carico prezioso di migranti deportati dall’Africa è stato sequestrato. Ovviamente sulla deportazione in sé nulla ha da eccepire, il sommo vate del cosmomercatismo glamour. Anch’egli pare…


Dacci oggi la nostra omelia quotidiana globalista di Zucconi

“Da Trump a Salvini, domina il politicamente scorretto”. Così, dalle colonne del rotocalco turboglobalista “La Repubblica”, parlò Zucconi, il ciambellano del politicamente corretto di completamento del dominio tecnocapitalistico planetarizzato.  


“La Francia vince perché è multietnica”. Il nuovo mantra turbomondialista

“La Francia vince perché è multietnica”. Ecco il nuovo mantra politicamente corretto dei padroni del discorso turbomondialisti.


Diego Fusaro