Tag: protesta

Ridicolo! L’ultraliberista Figlio protesta perché non avrà più aiuti di Stato

“Il Foglio”, testa d’ariete del neoprogressismo liberista, non riceverà più aiuti di Stato. E, come l’altrettanto liberista Radio Radicale, protesta. Volete il libero mercato? Godetevelo fino in fondo!


12 OTTOBRE: LE RAGIONI DI UN SUCCESSO. Di Moreno Pasquinelli

A dieci giorni dalla manifestazione, dopo quelle a caldo fatte dal Comitato promotore, è bene svolgerne qualcuna a mente fredda. Che la manifestazione sia stata un successo, è fuori discussione. Le ragioni sono diverse, vorrei indicare, provando a farlo per ordine di importanza, quelle che a me appaiono evidenti. ITALEXIT La prima salta agli occhi….


E dopo Carola e Greta, arriva Olga…

“Russia, la 17enne Olga è il simbolo delle proteste: legge la Costituzione ai poliziotti”. State pronti. Dopo Greta e Carola, arriva il nuovo manichino prodotto dall’élite globalista per difendere i propri interessi, in questo caso per delegittimare la Russia di Putin.


Il bardo cosmopolita con la rubiconda maglietta della protesta


Morto un altro lavoratore. Dove sono le magliette rosse?

Operaio travolto e ucciso da blocco di marmo. Aveva un contratto di soli sei giorni. Dov’è la schiera delle magliette rosse, dagli attici sontuosi di Nuova York, dal fastosi panfili di San Torpè e dagli sfarzosi palagi di Portofino? Non una parola di protesta. Non fa notizia, era solo un lavoratore. Di quella classe massacrata…


Ma dov’era finito il sindacato? Al gay pride!

Ma dov’era finito il sindacato? Al gay pride! Cari lavoratori, le priorità sono altre evidentemente. E guai se protestate. Se lo fate, siete omofobi.


Diego Fusaro