Tag: scalfari

Salvare l’Italia dai razzismi. Ecco la priorità del mondialista Scalfari. Mai il lavoro

“Svegliamoci e salviamo il Paese dai razzismi”: così titola l’omelia domenicale del mondialista Eugenio Scalfari su “La Repubblica”. Questa la priorità, mica il lavoro, i diritti sociali, il popolo sofferente.


Conte cita Dostoevskij, mica Saviano o Scalfari

 I precedenti, nel migliore dei casi, citavano Augias, Saviano e Scalfari. Conte ha citato Dostoevskij. Non v’è altro da aggiungere.


Populisti contro cosmomercatismo

I plebei al governo, disse Scalfari. Bene, speriamo che essi lottino senza tregua contro il patriziato mondialista del cosmomercatismo.


La plebe ha vinto? Sì, e ne siamo fieri

È la plebe al governo, ha sentenziato Scalfari, grancassa del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto. La voce del padrone mondialista, che definisce le masse nazionali-popolari “sdentate” (Hollande), “plebaglia” (Attali), “cesto di deplorevoli” (H. Clinton). È sempre quella. La voce del Signore globalista, che odia il Servo precarizzato.


Incredibile! Su “Repubblica” Scalfari propone di mettere al governo Bonino e Boldrini

Incredibile! Su “Repubblica” Scalfari propone di mettere al governo Bonino e Boldrini. La post-democrazia è compiuta. Quel che il popolo vota non conta. Decide l’aristocrazia finanziaria post-democratica.


Ecco un’altra omelia di Scalfari su “La Repubblica”

“Quel mio paradosso su  Di Maio”: così oggi su “La Repubblica” Eugenio Scalfari ci delizia con l’ennesima omelia. Come se per gli Italiani, poi, fossero di un qualche interesse i paradossi del signor Scalfari, emblema della modernizzazione nichilistica dei mercati.


Diego Fusaro