Tag: Servo precarizzato.

Morto un altro lavoratore. Dove sono le magliette rosse?

Operaio travolto e ucciso da blocco di marmo. Aveva un contratto di soli sei giorni. Dov’è la schiera delle magliette rosse, dagli attici sontuosi di Nuova York, dal fastosi panfili di San Torpè e dagli sfarzosi palagi di Portofino? Non una parola di protesta. Non fa notizia, era solo un lavoratore. Di quella classe massacrata…


La plebe ha vinto? Sì, e ne siamo fieri

È la plebe al governo, ha sentenziato Scalfari, grancassa del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto. La voce del padrone mondialista, che definisce le masse nazionali-popolari “sdentate” (Hollande), “plebaglia” (Attali), “cesto di deplorevoli” (H. Clinton). È sempre quella. La voce del Signore globalista, che odia il Servo precarizzato.


Diego Fusaro