google.com, pub-1613741143817390, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Tag: sfruttamento

“Daremo lavoro a migliaia di africani”? No, li sfrutteranno senza pietà e abbasseranno i salari a tutti

“Daremo lavoro a migliaia di africani”? No, li sfrutteranno senza pietà e abbasseranno i salari a tutti


Il “restiamo umani” termina con lo sbarco. Poi la legge dello sfruttamento, a cui lo sbarco era funzionale

Il “restiamo umani” termina al momento dello sbarco. Poi si impone la vera legge a cui lo sbarco era finalizzato e di cui i vari bardi cosmopoliti si guardano bene dal fare motto: sfruttamento spietato, malessere sociale, degrado, abbassamento delle condizioni degli ultimi.


Ma davvero vi è chi non ha capito che l’immigrazione risponde a un preciso progetto dei padroni del mondo?

Ma davvero vi sono persone tanto credulone da non aver capito che la cosiddetta immigrazione di massa è oggi un processo di deportazione via navi private di schiavi che verranno sfruttati senza pietà in Europa e mediante i quali verranno abbassati i salari dei lavoratori?


La falsa protesta del gay pride spiegata con Marx

Già nel 1843, con il suo testo “Sulla questione ebraica”, Marx aveva smascherato la questione dei diritti civili come diritti del bourgeois o, diremmo oggi, del consumatore, che tanti diritti ha quanti può acquistarne. È assurdo – diceva Marx – che gli ebrei chiedano l’emancipazione in quanto ebrei. Essi debbono lottare per l’emancipazione sociale dal…


Sankara e la lotta contro l’imperialismo

“L’imperialismo è un sistema di sfruttamento che si verifica non solo nella forma brutale di chi viene a conquistare il territorio con le armi. L’imperialismo avviene spesso in modi più  sottili. Un prestito, l’aiuto militare,  il ricatto.” [Thomas Sankara ]


“Aprite i porti!”, urlano gli arcobalenici e, con loro, il padronato cosmopolitico

Ho visto giovani con bandiere arcobaleniche che urlavano “aprite i porti!”. Pensavano di essere rivoluzionari. E invece soltanto ripetevano come manichini le parole d’ordine dei padroni del capitale: aprire i porti per favorire la circolazione, lo sfruttamento e i profitti.


Diego Fusaro