Sardine e arcobaleni. I simboli della sinistra postmoderna