Tag: Sovranismo

Qualcuno ha detto sovranismo?

Vi svelo una cosa, in realtà semplicissima. La parola sovranismo, di per sé, non vuol dire nulla, e anzi è un lemma utilizzato ad hoc dalla neolingua imperante per confondere le acque e per screditare ogni anelito alla riconquista della sovranità nazionale. In verità, il punto essenziale, l’unico che realmente conti, è il pieno recupero…


Conte ora è contro il sovranismo, ma nel 2018…

Il Vis-Conte dimezzato giallofucsia colpisce ancora. Come il protagonista del celebre testo di Calvino, anche il nostro Vis-Conte è diviso a metà. Una parte dice A, l’altra – A. Insomma, una contraddizione vivente in chi esordì come avvocato gialloverde del popolo per trovarsi ora avvocato giallofucsia del mercato globale.


Le sinistre liberiste lottano contro il sovranismo cioè contro l’idea di Stato

Con la loro lotta al sovranismo le sinistre fucsia hanno rivelato una volta di più la loro adesione al verbo liberista e alla sua idiosincrasia verso lo Stato e verso quel suo possibile intervento nell’economia che è la base del socialismo come spazio dell’eguale libertà.


Ultima chiamata per il 5Stelle

Ultima chiamata per il 5Stelle. Staccatevi dalla sinistra fucsia, staccatevi dalla destra bluette, e provate a creare un’egemonia vostra dal basso, puntando su sovranismo, populismo e socialismo.


Sovranismo psichico. La nuova categoria della neolingua liberista

Sovranismo psichico. La nuova categoria della neolingua liberista


Il vero sovranismo deve essere socialista

Il vero sovranismo deve essere socialista


La Carfagna contro il sovranismo populista. La voce del ceto possidente contro gli ultimi

Mara Carfagna contro populismo e sovranismo. La voce classista del ceto possidente globalista contro gli sconfitti del globalismo, contro i descamisados della “glebalizzazione”.


Sì al ritorno del gialloverde! È la sola possibilità per ora

Se vi è anche una sola possibilità della ricomposizione del governo gialloverde, essa va seguita incondizionatamente. Nell’odierna fase storica, è la sola possibilità per contenere l’avanzata famelica delle élites globaliste. Se, poi, l’alternativa è il giallofucsia del cosmopolitismo liberista pro-UE o il sovranismo liberista della signora Santanché, allora a maggior ragione va seguita.


Bergoglio e la sovranità nazionale

Bergoglio dice che il nazismo fu una forma di sovranismo. A me pare sia invece stata una scellerata negazione del diritto delle altrui sovranità. In ciò, il nazismo è più simile alla Ue o all’imperialismo Usa che non alla sana sovranità nazionale.


Giorgetti ministro dell’economia? Liberismo allo stato puro

Salvini: “sto lavorando a un governo con Giancarlo Giorgetti ministro dell’Economia”. D’ora in poi ogni volta che sentite “sovranismo” sappiate che sta per “liberismo”. La novità: il liberismo in un solo Paese.


Diego Fusaro