google.com, pub-1613741143817390, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Tag: tasse

Machiavelli contro la patrimoniale

“Farsi odiare non tornò mai bene ad alcuno principe. Il modo del fuggirlo è lasciare stare la roba de’ sudditi” (Machiavelli, “Discorsi sopra la prima deca di Tito Livio”). Gli stolti che pensano a patrimoniali, tasse sul contante e sulle merendine imparino qualcosa.


La vera giustizia sociale si fa massacrando non il ceto medio, ma banche e apolidi della finanza

Vi svelo un segreto. La giustizia sociale non si fa massacrando ulteriormente il ceto medio con tasse sui contanti e patrimoniali. Si fa, invece, massacrando senza pietà delocalizzatori e colossi ecommerce, apolidi della finanza e banche.


aumento

Criticavano – giustamente – la flat tax perché abbassava egualmente le tasse ad abbienti e meno abbienti. E ora accettano tranquillamente l’aumento dell’Iva, che colpisce egualmente abbienti e meno abbienti. La stupidità regna sovrana.


Giallofucsia, il governo dei maggiordomi della finanza

I signori della finanza pagano per legge il 5 per cento di tasse. Il governo, anziché tassarli, va a colpire i ceti medi disperati e le classi lavoratrici martoriate. Lo fa colpendo il contante e i prelievi. Il governo giallofucsia è un governo di maggiordomi dei padroni.


Il governo giallofucsia tassa prelievi bancomat e merendine, mica transazioni finanziarie e colossi e-commerce

“Tassare merende e bancomat”. Il governo giallofucsia è il governo dell’élite per l’élite. E lo rivela colpendo subito senza pietà il popolo. Mica tassano le transazioni finanziarie, i signori del big business e i colossi dell’e-commerce. No. Colpiscono i ceti deboli.


Il burbanzoso e poco socratico imprenditore Preatoni

Il burbanzoso e poco socratico imprenditore Preatoni mi contesta il fatto di non produrre ricchezza con la filosofia. Gli rispondo compostamente che, con Socrate e Platone, nemmeno genero la povertà spirituale propria di chi tutto misura in base al Pil e alla ricchezza materiale prodotta. E sottolineo, peraltro, il fatto che su quel che guadagno…


Diego Fusaro