Insomma, criminalità e indolenza sono responsabilità esclusiva delle vili plebi italiche, poco aperte allo sradicamento voluto da quei padroni del mondo che il signor Lerner sempre celebra: “viva Soros!” (cit.).