Vi svelo una cosa, semplicissima: la Tav non è né sovranista, né populista. È liberista. Non serve alla nazione, non serve al popolo. Serve alla libera circolazione delle merci e ai profitti della classe corrispondente. È l’apice del “più Europa, più mercato”.





"Apparirà chiaro come da tempo il mondo possieda il sogno di una cosa della quale non ha che da possedere la coscienza per possederla realmente". (K. Marx)







(Visualizzazioni 182 > oggi 1)