“L’intelligenza del mero computo dell’utile e del successo è l’intelligenza della mediocrità che resta mediocre anche quando agisce su scala politico-economica mondiale”. (M. HEIDEGGER, Introduzione alla filosofia. Pensare e poetare)



(Visualizzazioni 246 > oggi 1)